NATALE 2016 – Signore fammi arrivare a Betlemme

PERCHE’ IL NATALE NON FINISCA

AltNat2016

Concerto di Natale – 8 Gennaio 2017

Presepe Vivente

Giornata Comunitaria in preparazione al Natale

La giornata comunitaria si apre con la lettura del Vangelo di Matteo 1. 18-25: La vocazione di Giuseppe

Ecco come avvenne la nascita di Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, che era giusto e non voleva ripudiarla, decise di licenziarla in segreto. Mentre però stava pensando a queste cose, ecco che gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo. Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Tutto questo avvenne perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta:
Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio
che sarà chiamato Emmanuele, che significa Dio con noi.Destatosi dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa, la quale, senza che egli la conoscesse, partorì un figlio, che egli chiamò Gesù.

Dopo l’insegnamento, siamo invitati a riflettere su “La Chiesa come una Madre” dove vengono delle domande che risuonano spesso nelle nostre case. Vi invito ad ascoltare l’insegnamento per approfondire l’argomento.
1. Questa casa non è un albergo
2. Tu non ascolti mai
3. Finchè rimani in questa casa…
4. Io non sono la tua serva
5. Hai fatto i compiti, rimesso in ordine, hai chiamato nonna, guarda che lo di a papà.

Catechesi

 

Omelie del tempo di Avvento – Natale

06 Gennaio – Epifania

 

31 Dicembre – Te Deum

 

25 Dicembre – Natale

 

11 Dicembre – Domenica Gaudete

 

8 Dicembre – Immacolata